SNAMI Messina
via G. Natoli n. 103 - 2° piano
98123 - Messina
Tel. e fax 090 6413284
PEC: messina@pec.snami.org
Sabato, 20 luglio 2019
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it


Fisco Snami Messina info; IMU per imprese famiglie: simulazioni e novità su come e quando
18.04.2012 - IMU per le famiglie
Per la prima casa le rate diventano tre: acconto il 18 giugno, seconda rata il 16 settembre, saldo il 17 dicembre. Si tratta di tre rate uguali del 30%. Per fare il calcolo si prende la rendita catastale, rivalutata del 5%, e si moltiplica per il coefficiente pari a 160.

Ci sono poi altre due novità che riguardano il caso di coniugi separati o divorziati e le detrazioni.

Coniugi separati o divorziati: l’IMU è a carico del coniuge che resta a vivere nell’immobile, anche se non è proprietario.
Stretta sulle detrazioni: lo sgravio fiscale (200 euro per la prima casa, più 50 euro per ogni figlio a carico sopra i 26 anni) si applica solo per l’immobile in cui vive l’intera famiglia e solo una volta per ogni famiglia.
Esempi di calcolo IMU per famiglie
Anche qui, vediamo una simulazione relativa a una prima casa con rendita catastale pari a 1000.

Se l’aliquota resta allo 0,4%, l’IMU totale è di 476 euro, l’acconto (un terzo) è di 157,33 euro, stesso importo per le altre rate.
Se l’aliquota scende allo 0,2%, l’IMU totale diventa di 136 euro, quindi dopo l’acconto di giugno, sempre pari a 157,33 euro, il contribuente va in credito di 21,33 euro per ognuna delle altre due rate.
Se l’aliquota sale allo 0,6%, l’IMU totale è di 808 euro, e dopo la prima rata sempre di 157,33 euro, le altre due sono pari a 325,33 euro.
Per approfondire...
SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie