SNAMI Messina
via G. Natoli n. 103 - 2° piano
98123 - Messina
Tel. e fax 090 6413284
PEC: messina@pec.snami.org
Lunedì, 10 agosto 2020
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it


I medici di famiglia del Sindacato medici italiani (Smi) e del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) si sono dati appuntamento il 15 aprile a Roma
12.04.2010 - I medici di famiglia del Sindacato medici italiani (Smi) e del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) si sono dati appuntamento il 15 aprile a Roma per una manifestazione contro il nuovo accordo della medicina generale, già firmato dal sindacato maggioritario e da Intesa medica, e che definiscono "convenzione truffa". «Lo Smi e lo Snami - si legge in una nota - non hanno firmato la nuova convenzione perché ritengono questa proposta contrattuale punitiva nei confronti della medicina generale italiana. Gli incrementi previsti non coprono nemmeno l'inflazione e, ancora una volta, i costi di produzione (affitto, spese di trasporto, obblighi di apertura degli studi ecc.) non sono stati scorporati dall'effettiva retribuzione. A conti fatti, il nuovo accordo impoverisce il settore e allarga la forbice economica con analoghe figure medico dirigenziali. Per non parlare del confronto con l'Europa che ci vede nettamente distanziati». I due sindacati denunciano «questo tentativo, ormai scoperto, di ridurre la medicina generale ad un semplice controllore (a sua volta sotto controllo) della parte burocratico-economica della sanità del territorio e sottolineano la mancata volontà di investimento sulle cure primarie in termini di medicina di iniziativa e di prevenzione, per ragioni meramente economiche. Senza tacere degli obblighi derivanti dall'invio telematico del certificato di malattia, previsto nell'accordo, che, di fatto, scaricano solo sul medico le inefficienze burocratiche della Pubblica amministrazione. Non ultimo, rimane ancora drammaticamente aperta la questione della sicurezza per i medici di guardia medica (continuità assistenziale)».
SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie