SNAMI Messina
via G. Natoli n. 103 - 2° piano
98123 - Messina
Tel. e fax 090 6413284
PEC: messina@pec.snami.org
Lunedì, 10 agosto 2020
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it


ALTRA AGGRESSIONE A ROMA PER UNA DOTTORESSA DELLA GUARDIA MEDICA, COSA ASPETTIAMO? CHE ACCADA A TE!!!
29.03.2010 - Roma, 29 mar. (Adnkronos Salute) - Nuovo caso di aggressione a un medico di Continuità assistenziale, la ex guardia medica. E' accaduto sabato, intorno alle 16 a Roma, nella postazione di via delle Pispole (Tor Bella Monaca), dove una dottoressa di turno si è dovuta barricare in una stanza della struttura sanitaria per difendersi dalle minacce di morte da parte di un malvivente che ha fatto irruzione nella postazione. L'aggressore, aveva richiesto la prescrizione di un antibiotico per telefono e sollecitava il servizio a domicilio, ma all'indicazione di recarsi all'ambulatorio per ritirarla è andato su tutte le furie. Arrivato alterato nella struttura, nella quale inizialmente non è stato fatto entrare da un altro medico, ha finto uno svenimento ed è stato soccorso. Ma una volta entrato, ha aggredito la dottoressa che si è barricata in una stanza e ha chiamato i carabinieri. La dottoressa è stata poi portata in ospedale in stato di shock. «Siamo arrabbiati e sconcertati di fronte all'ennesimo episodio di aggressione nei confronti dei medici di continuità assistenziale», dice La Manna Responsabile Nazionale per lo SNAMI di Continuità Assitenziale,dobbiamo aspettare il prossimo stupro o il prossimo omicidio affinché qualcosa venga fatto?». Ed invita i colleghi a partecipare alla manifestazione organizzata per il 15 aprile a Roma, insime allo SMI, per dire basta!!!!
SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie