SNAMI Messina
via Boner, 49
98100 - Messina
Tel. e fax 090 9431316
Venerdì, 12 febbraio 2016
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it
Medicina convenzionata. Al lavoro sul nuovo Atto d’indirizzo. Dai parametri delle AFT al Fondo ‘virtuale’ fino all’assistenza H16. Ecco le proposte del neo coordinatore della Sisac
Il coordinatore Vincenzo Pomo spiega le proposte della Struttura per la riapertura delle trattative per il rinnovo delle convenzioni di medici di famiglia e pediatri che sono ferme da un anno. Dalla libera professione ai fattori produttivi ecco il modello. E poi sulle farmacie: “Bene aumento servizi ma dobbiamo evitare duplicazione rispetto all’attività medica”.
  
Comunicati stampa
Per il sindacato autonomo le parole pronunciate ieri dal Ministro su Sky sul decreto sono “fuorvianti per i cittadini e offensive per i Medici”. Testa contro il Ministro: “Ha ‘versato kerosene’ dimostrando di essere poco informata”.
Il coordinatore Vincenzo Pomo spiega le proposte della Struttura per la riapertura delle trattative per il rinnovo delle convenzioni di medici di famiglia e pediatri che sono ferme da un anno. Dalla libera professione ai fattori produttivi ecco il modello. E poi sulle farmacie: “Bene aumento servizi ma dobbiamo evitare duplicazione rispetto all’attività medica”.
Il sindacato autonomo contro il provvedimento. Testa: “Siamo arrivati alla imposizione di stato di una presunta appropriatezza calata dall’alto basata esclusivamente su indicatori economici, peraltro mal valutati. Continuano a farci fare i censori conto terzi”
Incremento dei percettori dell'assegno di disoccupazione, più tutele per la maternità e per i congedi parentali delle partite Iva e abolizione degli studi di settore per i contribuenti più "piccoli": dopo la legge di stabilità 2016, che istituisce il nuovo regime dei minimi, il consiglio dei ministri vara un disegno di legge, ribattezzato Statuto del lavoro autonomo, con novità per professionisti, partite Iva e collaboratori. Vediamo cosa contiene e su quali scenari incide.
«Tutte le nostre obiezioni non sono state prese in considerazione nonostante gli impegni presi. Eppure avevamo puntualmente sottolineato come la norma fosse fuori luogo, da una parte in termini generali come strumento con cui dare un giro di vite su "presunte" inappropriatezze, dall'altra nello specifico per il tipo di prestazioni considerate»
Campagna permanente SNAMI contro luso dellalcol da parte degli adolescenti
Le altre News
17.04.2014 - E’ pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 85 dell’11 aprile la circolare della Funzione pubblica n. 2/2014 che indica la possibilità di autocertificazione – con tanto di modulo prestampato da compilare – per i dipendenti pubblici che si assentano dal posto di lavoro per sottoporsi ad esami clinici, visite specialistiche o terapie. Possono altresì auto certificare la presenza a trattamenti o esami ciclici per i quali hanno già presentato la certificazione medica che ne indica il calendario. Tutto ciò non significa ovviamente che possano auto certificare l’assenza dal lavoro senza certificato medico.
17.04.2014 - E’ pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 85 dell’11 aprile la circolare della Funzione pubblica n. 2/2014 che indica la possibilità di autocertificazione – con tanto di modulo prestampato da compilare – per i dipendenti pubblici che si assentano dal posto di lavoro per sottoporsi ad esami clinici, visite specialistiche o terapie. Possono altresì auto certificare la presenza a trattamenti o esami ciclici per i quali hanno già presentato la certificazione medica che ne indica il calendario. Tutto ciò non significa ovviamente che possano auto certificare l’assenza dal lavoro senza certificato medico.
16.12.2013 - Conservare il rapporto duale medico-paziente a tutela del Ssn e delle buone cure ai malati. Mentre per quanto riguarda gli studi medici, essi “devono continuare ad essere presenti capillarmente nel territorio”. Dal 24 gennaio il sindacato lancerà la sua manifestazione per un 'medico di medicina generale non sostituibil
18.09.2012 - - Con una nota inviata all'ASP di Messina e per conoscenza all'assessore alla sanità, Massimo Russo, lo SNAMI chiede che venga annullata la rettifica con cui era stato inserito tra le carenze rilevate al 1° marzo 2012 la sede di Torregrotta
22.02.2012 - La responsabilità civile alla luce dell’obbligatorietà dell’assicurazione professionale per il medico di Rosario Pierro Medico chirurgo, Spec. in medicina legale e delle assicurazioni Spec. in tossicologia medica, Napoli ,
Avvisi e comunicazioni sindacali
IN GURS OGGI PUBBLICATA Graduatorie definitive di medicina generale relative ai settori di assistenza primaria, Continuità Assistenziale ed Emergenza Sanitaria Territoriale, valide per l’anno 2016."
Lo scopo di questa poliza è di tutelare il medico convenzionato dal punto di vista legale nei confronti dei contenziosi con il S.S.N. ed altri organismi della PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CHI ASSICURA?Medici iscritti allo S.N.A.M.I., medici di medicina generale convenzionati con il SSN ai sensi dell’art. 8 comma 1 D.Lgs. 502/92 che esercitino la loro attività in regime di Convenzione con il SSN: Medici di assistenza primaria, continuità assistenziale (ex guardia Medica), emergenza sanitaria territoriale (ex 118), medicina dei servizi, medici SASN; medici fiscali INPS; medici penitenziari, medici in formazione, che esercitino la loro attività in regime di Convenzione con il SSN.
Pagati emolumenti per continuità assistenziale, assistenza primaria ed emergenza territoriale relativi al lavorato dicembre 2015 valuta oggi
INCARICHI VACANTI DI EMERGENZA SANITARIA TERRITORIALE 1 SETTEMBRE 2015 ABZ / P.T.E. Azienda sanitaria provinciale di Messina Postazioni – Capo d’Orlando 2 POSTI 38 h settimanali; – S. Stefano di Camastra 1 POSTO 38 h settimanali; – S. Piero Patti 1 POSTO 38 h settimanali; – S. Agata Militello 1 POSTO 38 h settimanali;
Gli incarichi vacanti di continuità assistenziale, accertati all’1 settembre 2015 e dei quali con il presente to si dispone la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana sono, suddivisi per Azienda sanitaria provinciale:Azienda sanitaria provinciale di Messina – Presidio di Cesarò: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di Panarea: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di Floresta: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di Castel di Lucio: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di Motta D’Affermo: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di S. Stefano di Camastra: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di Caronia: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di S. Salvatore di Fitalia: 1 incarico - 24 h settimanali; – Presidio di Tortorici: 1 incarico - 24 h settimanali.
Rassegna stampa (in coll. con MEDPress.it)
Affiliazione al portale AssoIntesa (sito esterno)...

SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie