SNAMI Messina
via G. Natoli n. 103 - 2° piano
98123 - Messina
Tel. e fax 090 6413284
PEC: messina@pec.snami.org
Mercoledì, 3 giugno 2020
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it
SNAMI
Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani
Emergenza sanitaria
No all'anzianità di servizio per attività del 118 del dirigente medico
12.01.2015
OGGETTO: da DirittoSanitario.net
Il riconoscimento dell'anzianità maturata per il servizio prestato in regime di convenzione, si applica unicamente ai medici transitati nel ruolo sanitario in forza dello speciale procedimento di cui all'art. 8, comma 1 bis del d. lgs n. 502/92 e non può estendersi alla diversa ipotesi in cui il rapporto si sia costituito per effetto del superamento di un pubblico concorso. La disciplina del D.P.C.M. 8 marzo 2001 sulla riconoscibilità dei servizi al personale convenzionato che è inquadrato nella qualifica di dirigente del Servizio sanitario nazionale per effetto del D.lgs. n. 502 del 1992 ha carattere eccezionale e riguarda solo i soggetti tassativamente indicati dal decreto. L'applicazione di tale normativa non può, dunque, essere estesa ai dirigenti sanitari in genere, già a rapporto di impiego (che vantino servizi convenzionali anteriormente all'assunzione), trattandosi di normativa speciale non suscettibile di applicazione non analogica né estensiva. Del tutto irrilevante è il fatto che il medico, dopo essere stato assunto per effetto del superamento del pubblico concorso, sia anche stato dichiarato idoneo secondo il procedimento delineato dal citato articolo 8, in quanto ciò che rileva ai fini della individuazione della disciplina applicabile, è la modalità attraverso la quale il rapporto di pubblico impiego si è costituito e non anche la modalità alternativa attraverso la quale il rapporto medesimo si sarebbe potuto costituire.
SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie