SNAMI Messina
via G. Natoli n. 103 - 2° piano
98123 - Messina
Tel. e fax 090 6413284
PEC: messina@pec.snami.org
Lunedì, 28 settembre 2020
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it
SNAMI
Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani
Assistenza primaria
Certificati facili, Snami: basta inviare paziente da Mmg, Bianco intervenga
12.01.2015
OGGETTO: da Doctor news
L'invito è indirizzato ad Amedeo Bianco, presidente Fnomceo, e a tutti gli ordini provinciali e si inserisce nella polemica che si è scatenata nei giorni scorsi dopo l'ennesima uscita sulla stampa sulle «presunte certificazioni facili». Un invito, quello lanciato dallo Snami, a intervenire per fare in modo che, come indicato dalla normativa, tutti i medici procedano alla certificazione per malattia, online o cartacea, senza inviare il paziente al Medico di Medicina Generale. Ma anche per rettificare le affermazioni rilasciate «dall'ordine più grande di Italia», quello di Roma, secondo cui «i medici di medicina generale possono firmare solamente dopo esami approfonditi». «Che si ignori il fatto che migliaia di medici, tutti i giorni in tutta Italia, incontrino personalmente i propri pazienti e possano, interpretandone i sintomi sulla base della buona pratica clinica, anche certificarne il loro stato di malattia, vuol dire non conoscere la realtà e sostenere soluzioni che attengono alla irrealtà» è il commento di Gianfranco Breccia, segretario nazionale dello Snami. «È chiaro che sia irrealistico e demagogico poter effettuare una visita fiscale per ogni assenza per malattia così come ancor di più è "non di questo mondo" che si possano redarre sempre certificati di malattia solo dopo "esami approfonditi"». Da qui la richiesta: «Chiediamo ufficialmente anche al senatore Bianco, presidente della Fnomceo, di intervenire perché ci sia una rettifica da parte dell'Ordine dei Medici di Roma su quanto sostenuto dal suo Presidente». Ma la richiesta è anche «di intervenire presso tutti gli ordini perché prendano provvedimenti nei confronti di chi non certifica direttamente la malattia, obbligatorio per legge, e rimanda il paziente al proprio Medico di Medicina Generale».

Francesca Gian
SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie