SNAMI Messina
via G. Natoli n. 103 - 2° piano
98123 - Messina
Tel. e fax 090 6413284
PEC: messina@pec.snami.org
Sabato, 20 luglio 2019
HomeOrganigrammaStatuto
 
 
 
 
© 2006 SNAMImessina.it
SNAMI
Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani
Guardia medica
COMUNICATO STAMPA SNAMI CONTINUITA' ASSISTENZIALE NAZIONALE
10.04.2010
OGGETTO: OGGETTO: La sentenza del TAR di Reggio Calabria da ragione ai medici calabresi sulla giusta interpretazione del rapporto ottimale art. 64 ACN e dispone l’annullamento delle delibere con cui si erano chiuse 11 postazioni di continuità assistenziale in
SETTORE NAZIONALE
CONTINUITA’ ASSISTENZIALE
VIA Ripamonti N° 40- 20136 MILANO
Tel. 02.58.300.967 - 02.97.38.34.40 Fax 02.97.38.34.41


MILANO 10-04-2010

COMUNICATO STAMPA

OGGETTO: La sentenza del TAR di Reggio Calabria da ragione ai medici calabresi sulla giusta interpretazione del rapporto ottimale art. 64 ACN e dispone l’annullamento delle delibere con cui si erano chiuse 11 postazioni di continuità assistenziale in Calabria.


Finalmente ,oltre il TAR del Lazio ,i Giudici Amministrativi del TAR di Reggio Calabria hanno accolto il ricorso di molti medici calabresi, titolari e sostituti, e dei sindaci nel cui territorio era stato soppresso il servizio di continuità assistenziale,dando ragione alla giusta interpretazione che lo SNAMI da tempo ha dato all’art. 64 dell’ACN, denunciandone l’errata attuazione da parte degli Assessorati alla Sanità in tutte le sedi istituzionali.
Infatti è dal 2007, cioè da quando l’Assessore La Galla in Sicilia voleva chiudere nel mese di Dicembre circa 27 sedi di continuità assistenziale ,che lo SNAMI ha cercato di sensibilizzare i medici, gli amministratori comunali,la Commissione Sanità della Regione Sicilia e l’opinione pubblica,al grave danno che si stava perpetrando nei confronti di una classe medica, che veniva sacrificata in nome della razionalizzazione della spesa sanitaria con perdita di posti di lavoro. Tutto questo si è tradotto in questi anni in una diminuzione dei livelli essenziali di assistenza soprattutto per quei cittadini che nel loro comune non hanno più il presidio di guardia medica con penalizzazione dell’assistenza medica nel territorio.
Questa vittoria ci tonifica e ci da la forza per continuare a lavorare nella giusta direzione che è quella della tutela dei diritti dei medici, la cui serenità professionale e il cui futuro sono stati seriamente compromessi ,e la salvaguardia del diritto alla salute della collettività secondo l’attuazione di una politica sanitaria che miri al potenziamento del territorio e quindi della continuità assistenziale .

IL RESPONSABILE NAZIONALE DI SETTORE
Dott. Giancarmelo La Manna
Firmato in originale

Tel.3382970912 ; EMAIL:giancarmelo.lamanna@tin.it

SNAMI - Messina | Informativa estesa sui cookie